Lo studio

“Tutto il mondo è un palcoscenico e tutti gli uomini non sono che attori, essi entrano ed escono, ed ogni uomo, nel suo tempo, recita molte parti” - W. Shakespeare

Studio di psicoterapia a Mondovì

Read More
La dottoressa Raffaella Gavazza (N. iscrizione ordine: 2538 – Piemonte), psicologa psicoterapeuta lavora dal 2000 occupandosi delle patologie legate al disagio individuale, familiare e sociale a Mondovì. Specializzata in Analisi Transazionale, ha poi regolarmente esteso la sua formazione con metodi diversificati. Si occupa di terapia individuale e di coppia, ed è consulente per il tribunale nelle problematiche relative a separazione, divorzio, abusi, danni psicologici. Nell’ambito della formazione svolge corsi di miglioramento della comunicazione rivolti a genitori, insegnanti operatori sociali e gruppi terapeutici con i bambini. Trattamento dei disturbi d’ansia, disturbi dell’umore, disturbi da dipendenza, disturbi alimentari, disturbi dell’infanzia e dell’adolescenza. 
Read More
dott.ssa Raffaella Gavazza
Le attività ed aree d’intervento della Dott.ssa sono:

• dipendenze patologiche
• disordini alimentari
• disturbi fobici
• psicoterapia di coppia
• ansia
• depressione
• trattamento nevrosi
• attacchi di panico
• dipendenza da sostanze
• psicoterapia individuale
Read More
Terapie e trattamento

• terapie di coppia
• cura dell’ansia
• problemi della coppia
• terapie per la depressione
• psicoterapie
• trattamenti antistress

Costi e detraibilità

Le tariffe praticate si collocano nella fascia del Tariffario Nazionale dell’Ordine degli Psicologi. La psicoterapia è una spesa sanitaria, così come tutte le altre spese di tipo medico, pertanto è detraibile dalle imposte. Non tutti sono a conoscenza di questa detraibilità, e questo pensiero incide anche sulla percezione delle proprie possibilità economiche nell'intraprendere un percorso psicologico. Innanzitutto, il fatto che si tratti di una spesa sanitaria, rende la psicoterapia esente IVA. Questo non è valido per tutte le prestazioni psicologiche, ma soltanto per gli interventi psicoterapici, le consulenze, i colloqui di sostegno, le diagnosi finalizzate all'ottenimento della patente di guida, delle pensioni d'invalidità e del porto d'armi e ogni forma di intervento mirato al cambiamento dei singoli e dei gruppi. Al contrario, le prestazioni di formazione e prevenzione, le consulenze tecniche di parte, le consulenze aziendali richiedono l'IVA. Quindi tutti gli interventi svolti presso studi privati e Ulss sono, generalmente, esenti IVA e detraibili. Citando l'Agenzia delle Entrate: “Il Ministero della Salute ritiene equiparabili le prestazioni professionali dello psicologo e dello psicoterapeuta alle prestazioni sanitarie rese da un medico, potendo i cittadini avvalersi di tali prestazioni anche senza prescrizione medica. È pertanto possibile ammettere alla detrazione di cui all’art. 15, comma ,1 lett. c), del TUIR le prestazioni sanitarie rese da psicologi e psicoterapeuti per finalità terapeutiche senza prescrizione medica.” E' importante verificare che ogni fattura superiore a 77,47 euro emessa dal professionista presso il quale si è in terapia apporti l'apposita marca da bollo di 2 euro. La detraibilità delle fatture è del 19%. Tale percentuale va calcolata solo sulla parte che supera i 129,11 euro. Si possono detrarre spese sanitarie per un valore massimo di 15.493,71 euro, oltre a tale cifra si possono suddividere in 4 quote annuali da distribuire negli anni successivi.

Rimborsi assicurativi

Read More
Molti non sanno che non solo la psicoterapia è una spesa sanitaria detraibile dalle tasse, ma è rimborsabile da alcune polizze assicurative. Pertanto, chiunque abbia una polizza assicurativa, dovrebbe controllare nel proprio contratto, perché il rimborso può arrivare anche al 50% della spesa. La scarsa diffusione di questa informazione non consente l'accesso a questo servizio a molte persone che, invece, accedendo alla propria polizza, ne avrebbero la possibilità grazie ad un notevole risparmio! Generalmente queste polizze hanno delle convenzioni private riservate ai dipendenti di alcune aziende, quindi non sono accessibili a tutti. Tra queste sono da ricordare:
FASDAC (Fondo Assistenza Sanitaria Dirigenti Aziende Commerciali)
UNIPOL Unisalute)
CASAGIT (Cassa Autonoma Integrativa di Giornalisti Italiani)
FISDE (Fondo Integrativo Sanitario per i Dipendenti del Gruppo Enel)
ASSILT (Associazione per l'Assistenza Sanitaria Integrativa ai lavoratori delle Aziende del Gruppo Telecom)
CADGI (Assicurazione per i dipendenti IBM)
CASPIE (Assicurazione per i dipendenti della Banca d'Italia)
AUSER (Assicurazione offerta agli anziani iscritti a questa associazione)
UNISALUTE di UNIPOL è una polizza assicurativa offerta a tutti che copre le spese sanitarie e, quindi, anche la psicoterapia, nei casi di traumi derivanti da incidenti stradali.
E per chi non rientra in nessuna di queste categorie? Prova a controllare nell'elenco delle mie convenzioni, ci sono ancora molte opportunità!
Read More

Convenzioni

Read More
Attualmente ho aderito a diverse convenzioni che danno la possibilità di usufruire di vari sconti sui percorsi psicologici e psicoterapeutici. Ho aderito alle convenzioni che l'Ordine Nazionale degli Psicologi ha stipulato con:
POLIZIA DI STATO per i dipendenti della Polizia di Stato e dei loro famigliari. La convenzione prevede il primo colloquio gratuito e lo sconto del 20% sulla propria tariffa da parte dei professionisti per gli incontri successivi.
GUARDIA DI FINANZA per i dipendenti della Guardia di Finanza e dei loro familiari. La convenzione stipulata il primo colloquio gratuito e lo sconto del 20% sulla propria tariffa da parte dei professionisti per gli incontri successivi.
CONVENZIONE DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA: offerta di prestazioni psicologiche in favore dei dipendenti del DAP (in servizio o in congedo) e dei loro familiari e conviventi. La convenzione prevede il primo colloquio gratuito e lo sconto del 20% sulla propria tariffa da parte dei professionisti per gli incontri successivi.
CONVENZIONE FISDE: offerta di prestazioni psicologiche in favore dei dipendenti ENEL. La convenzione prevede il primo colloquio gratuito e lo sconto del 20% sulla propria tariffa da parte dei professionisti per gli incontri successivi.
Inoltre ho aderito alle convenzioni stipulate dall'Ordine degli Psicologi del Veneto:
Read More
CONVENZIONE SPERANZA AL LAVORO: La convenzione è rivolta a coloro che si rivolgono all'Associazione SperanzaalLavoro e alle loro famiglie, compresi conviventi e vedove. La convenzione prevede primo colloquio gratuito, disponibilità al secondo colloquio gratuito e sconto del 30% sulla propria tariffa da parte dei professionisti per gli incontri successivi (l'importo non deve superare i 50 euro).
CONVENZIONE CNA DEL VENETO: la convenzione è rivolta a coloro che si rivolgono al CNA e alle loro famiglie, compresi conviventi e vedove. La convenzione prevede primo colloquio gratuito, disponibilità al secondo colloquio gratuito e sconto del 30% sulla propria tariffa da parte dei professionisti per gli incontri successivi (l'importo non deve superare i 50 euro).

Per prenotare una consulenza scrivi a raffaella.gavazza@tiscali.it

Share by: